Adult chat network acn

Posted by / 16-Aug-2017 23:53

Adult chat network acn

Ha individuato un nuovo recettore purinergico coinvolto nel differenziamento delle cellule staminali ancora presenti nel cervello adulto e nel cuore, e sta sviluppando nuovi approcci terapeutici che possano, attraverso questo recettore, potenziare la riparazione dei danni presenti in malattie degenerative acute (ictus e trauma cerebrale, infarto miocardico) e croniche (Alzheimer, sclerosi multipla).Nel 2015 Maria Pia Abbracchio e colleghi nell'ambito di uno studio internazionale scoprono come il farmaco anti-infiammatorio per asmatici "Montelukast" possa stimolare la neurogenesi e quindi giovare nei casi di declino cognitivo.È autrice di più di trecento pubblicazioni scientifiche, tra cui: (2016) Albini A, De Censi A, Cavalli F, Costa A. Nel 2000 riceve il premio "Firenze Donna" per il settore ricerca scientifica.Cancer Prevention and Interception: A New Era for Chemopreventive Approaches. Nel 2004 il premio Amelia Earhart , il premio Berlucchi nel 2007.Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici.

Gli interessi di Adriana Albini non si fermano soltanto alla ricerca traslazionale, è infatti impegnata anche su temi quali la prevenzione nell'ambito delle malattie cronico-degenerative anche attraverso il suo ruolo di Presidente del Comitato Tecnico Scientifico dell'Osservatorio Salute Donna. (2010) Cammarota R, Bertolini V, Pennesi G, Bucci EO, Gottardi O, Garlanda C, Laghi L, Barberis MC, Sessa F, Noonan DM, Albini A. The tumour microenvironment as a target for chemoprevention. Si occupa di comunicazione scientifica ed è iscritta all'ordine dei giornalisti.Riceve nel 2010 il Premio Ippocrate Sezione "Il Ricercatore".Grazie alla sua tecnica "metastasi in provetta" è stata premiata dalla John Hopkins University e degli Nih (Istituti Nazionali di Sanità Americani) "Alternative to Animal Testing".È attualmente responsabile di un gruppo di ricerca costituito da 12 giovani scienziati presso lo stesso ateneo.Risultati scientifici I suoi interessi scientifici si concentrano sui ruoli fisiopatologici delle purine, molecole di segnalazione universali che regolano crescita, sopravvivenza e differenziamento cellulare.

Adult chat network acn-2Adult chat network acn-38Adult chat network acn-42

Area STEM: Scienze biomediche e biotecnologie Competenze: biochimica, ricerca oncologica Parole chiave: angiogenesi, chemioprevenzione, immunologia, metastasi in provetta, microambiente, ricerca di base, ricerca traslazionale, terapie biologiche, terapie geniche Funzione/Ruolo Responsabile ricerca oncologica presso IRCCS Multi Medica Percorso professionale Dopo la laurea in chimica organica conseguita presso l'Università di Genova nel 1979, Adriana Albini si specializza in oncologia sia in Italia che all'estero.